Autore: Simone Frigerio

Nato nel 1985 a nord di Milano, in seguito all'ottenimento della maturità classica, consegue nel 2008 una prima Laurea Triennale in Storia e critica del cinema, presso la facoltà di Lettere Moderne dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, con una tesi sul cinema civile italiano; nel 2010 ottiene invece la laurea magistrale in Linguistica Generale, presso lo stesso ateneo, con una tesi sulle presupposizioni linguistiche. Dal 2023 collabora con Cultweb.it nella stesura di notizie

Seven, thriller del 1995 diretto da David Fincher, finisce con il detective David Mills (Brad Pitt) che viene arrestato dopo aver ucciso John Doe, l’autore degli omicidi su cui il detective stava indagando;  David, incapace di controllare la sua rabbia, giustizia John dopo che questi gli ha fatto recapitare una scatola dentro la quale c’è la testa mozzata della moglie incinta (Gwyneth Paltrow). I detective David Mills e William Somerset sono chiamati sulla scena di un omicidio efferato; un uomo con gravi problemi di obesità è stato tenuto prigioniero e alimentato a forza finché il suo cuore non ha ceduto:…

Continua a leggere

Tina Turner, in una delle tante biografie, ha parlato anche della sua parrucca e di come l’abbia condizionata nel sesso e nella vita sentimentale mettendola a disagio con gli uomini che avrebbero voluto frequentarla. E ha svelato che per lei, a dispetto dell’immagine da icona del rock, il sesso non è mai stata una priorità assoluta. In un estratto della biografia, My Love Story, datata 2018, e riportato dal magazine People, Turner, il cui vero nome era Anna Mae Bullock, ammette di non sentirsi troppo a suo agio nello stereotipo della rockstar affamata di sesso: “Per me il sesso non…

Continua a leggere

Deep Impact, film catastrofico del 1998, finisce con la distruzione delle grandi città della costa est degli Stati Uniti a causa della caduta della prima, più piccola, cometa. La seconda, molto più grande, si disintegra nell’atmosfera grazie al sacrificio della spedizione spaziale inviata per distruggerla. Nella scena finale del film, il presidente degli Stati Uniti Tom Beck pronuncia un accorato discorso alla nazione, per invitare gli americani a rimboccarsi le maniche e ricostruire la propria vita; tutto questo, al cospetto di un Campidoglio in ricostruzione. Jenny Lerner, una reporter televisiva la cui carriera è in ascesa, scopre, indagando sulle sospette…

Continua a leggere

L’uomo sul treno – The Commuter, film thriller del 2018, finisce con Mike (Liam Neeson) che, dopo essere tornato in polizia, arresta la donna che aveva cercato di incastrarlo: per ironia della sorte, la trova proprio su un treno pendolari di ritorno da Chicago. Nell’ultima inquadratura del film, Mike, per fare capire alla donna che non ha più vie di scampo, le mostra il suo nuovo distintivo da detective della polizia. Michael McCauley è un agente assicurativo, con un passato in polizia come agente di pattuglia; sposato con un figlio che sta per andare al college, Mike, ogni giorno per…

Continua a leggere

Suicide Squad, film del 2016, basato sui personaggi dei fumetti DC, finisce con i componenti della squadra che, dopo aver salvato il mondo dalla minaccia dell’Incantatrice, sono stati riportati nel penitenziario di Belle Reve, dove finiranno di scontare le loro condanne. All’improvviso, Joker (Jared Leto) fa irruzione nell’edificio e libera Harley Quinn (Margot Robbie). In una scena post credit, Waller consegna a Bruce Wayne i file secretati contenenti le schede di tutti i superumani conosciuti: Waybe intende usarli per assemblare la sua squadra di supereroi, la Justice League. Waller saluta Wayne facendogli capire di conoscere la sua vera identità: il…

Continua a leggere

Le ali della libertà, film del 1994 tratto da un racconto di Stephen King, finisce con Red (Morgan Freeman) che, ottenuta la libertà vigilata, decide di raggiungere Andy (Tim Robbins) in Messico per rifarsi una vita; il film termina con l’incontro tra i due vecchi amici sull’assolata spiaggia di Zihuatanejo. Arrivato sulla bianca spiaggia messicana, Red va incontro ad Andy, intento a ridipingere una vecchia barca malmessa; Andy intravede l’amico, si alza in piedi e gli sorride, correndogli incontro. 1947, Portland, Maine: Andy Dufresne è un bancario di successo, accusato del duplice omicidio della moglie e del suo amante. Nonostante…

Continua a leggere

Black Butterfly, film del 2017 con Antonio Banderas, finisce con Paul che, solo nella sua casa di campagna, si risveglia bruscamente dopo aver sognato tutti gli eventi della storia che abbiamo appena visto; al suo fianco, una macchina da scrivere su cui campeggiano, più volte ripetute, le parole “Sono bloccato”; riavutosi dal sonno,  Paul inserisce un nuovo foglio, su cui scrive le parole Black Butterfly: il sogno diventerà la storia della sua nuova sceneggiatura. Paul è uno sceneggiatore a corto di idee e soldi, che passa le sue giornata in una baita sulle montagne di Denver cercando ispirazione per portare…

Continua a leggere

A History Of Violence, film del 2005 di David Cronenverg, finisce con Tom (Viggo Mortensen) che dopo aver ucciso Richie e i suoi uomini a Philadelphia, ed essersi disfatto di armi e vestiti insanguinati, gettandoli in un lago, torna a casa dalla famiglia, appena sedutasi al tavolo per la cena. Nella sequenza finale del film, Tom siede a tavola con loro, e incrocia gli occhi della moglie, con sguardo contrito. Tom Stall è un uomo normale, felicemente sposato con Edie (Maria Bello), che gestisce una piccola tavola calda a Millbrook, uno sperduto paesino dell’Indiana; la coppia ha due figli, Jack…

Continua a leggere

Top Gun, film del 1986, finisce con Maverick (Tom Cruise) che dopo aver sgominato una flotta di aerei MIG russi ed essere stato proclamato eroe nazionale, decide di diventare istruttore alla scuola di piloti da combattimento “Top Gun”. Nell’ultima scena del film, Maverick entra nel bar riservato agli ufficiali e incontra Charlie (Kelly McGillis) che, ormai innamorata di lui, ha lasciato il nuovo lavoro a Washington per tornare da lui e proseguire la loro relazione. Pete Mitchell è un pilota d’aerei da combattimento, soprannominato Maverick per la sua condotta di volo spericolata e il carattere arrogante, viene selezionato per partecipare…

Continua a leggere

Sweet November – Dolce novembre, film romantico del 2001, finisce con Sarah (Charlize Theron) che decide di tornare dalla sua famiglia, per vivere i suoi ultimi giorni, rinunciando così all’amore unico e insostituibile che prova per Nelson (Keanu Reeves). Nell’ultima scena del film vediamo proprio Nelson camminare per la città, all’alba, con al collo la sciarpa regalatale da Sarah. Nelson è un pubblicitario di successo, completamente dedito al lavoro, e ogni attimo della sua giornata è speso a perfezionare slogan ficcanti o a progettare campagne innovative. Costretto a sostenere un esame scritto di rinnovo della patente, l’uomo fa la conoscenza…

Continua a leggere