Autore: Francesca Fiorentino

Giornalista professionista, podcaster e voice talent, si laurea nel 2000 in Storia e Critica del Cinema con una tesi su Full Metal Jacket di Stanley Kubrick. Per 10 anni lavora in radio dove si occupa prevalentemente di spettacoli e cultura, prima di approdare al web, nel 2010, dove continua a scrivere e parlare di cinema e televisione per diverse testate e webradio. Dal 2018 produce e realizza podcast di approfondimento su cinema, serie TV, cultura e lifestyle, dedicandosi anche all'insegnamento del podcasting.

Il significato di Nothing Compares 2 U di Sinéad O’Connor è legato alla fine di un amore. Un momento difficile che suscita nella protagonista della canzone la nostalgia di qualcosa o qualcuno che ora non esiste più. Nothing compares 2 U infatti vuol dire niente può essere paragonato a te. L’uso della cifra 2 è tipico dell’inglese informale, visto che si pronuncia esattamente come to, preposizione che ha svariati usi. In questo caso indica il termine di raffronto. Il pezzo è stato scritto da Prince nel 1985 per la band dei The Family, uno dei suoi progetti musicali alternativi, senza…

Continua a leggere

I lanzichenecchi citati ieri da Alain Elkann nel suo articolo scritto per la Repubblica, hanno un significato che si riferisce ad un folto gruppo di persone distruttive e moleste, come i giovani ragazzi di cui si parla nel pezzo.  Nella realtà infatti, i lanzichenecchi infatti erano dei mercenari assoldati da Legioni tedesche del Sacro Romano Impero Germanico. Essi furono impiegati a vario titolo tra la fine del XIV secolo e il XVII secolo. E passarono alla storia per la loro crudeltà nei confronti dei nemici e per la distruzione che lasciavano dietro di sé. Landsknecht, il nome originale tedesco, vuol…

Continua a leggere

Chocolat di Lasse Hallström finisce con la voce narrante che racconta cosa è successo a tutti i protagonisti della storia. Il severo conte Reynaud finalmente esce con l’amata Caroline. Josephine apre il suo locale, il Café Armande, dedicato alla memoria dell’energica signora. Vianne (Juliette Binoche) smette di vagare in giro per l’Europa e assieme alla figlia Anouk – è sua la voce che illustra il film – decide di restare a Lansquenet. Dove la raggiunge il gitano Roux (Johnny Depp). Chocolat, tratto dall’omonimo romanzo di Joanne Harris, racconta la storia di una bellissima cioccolataia, Vianne (Juliette Binoche) che assieme alla…

Continua a leggere

O famo strano è uno dei tormentoni più amati del cinema di Carlo Verdone. Il significato della frase pronunciata dalla Jessica di Claudia Gerini in Viaggi di nozze è malizioso ed è riferito al modo alternativo di fare l’amore che hanno i due protagonisti. Ivano, un Verdone più coatto che mai, e la sua dolce consorte si accoppiano in continuazione e nelle più svariate maniere. Per dar sfogo alle loro fantasie erotiche, il più delle volte spassose. Come quando i due, fuggiti dal ricevimento, si lanciano in un amplesso chiassoso per farsi scoprire dalla di lei sorella Elsa (anzi, Ersa).…

Continua a leggere

Raul Gardini, celebre finanziere italiano morto suicida nel 1993, aveva un occhio chiuso a causa di una ptosi palpebrale. Si tratta di una condizione in cui una o entrambe le palpebre superiori sono più basse rispetto alla norma. La ptosi può essere di varie forme: congenita o acquisita, neurologica o muscolare. E non è solo un problema estetico, ma anche funzionale visto che nei casi più gravi può impedire una visione nitida. Altri personaggi del mondo culturale e dello spettacolo hanno o avevano questo problema. L’attore Forest Whitaker e il cantautore Fabrizio De André, per esempio. O la scrittrice Elena…

Continua a leggere

La ragazza di Trieste, il dramma di Pasquale Festa Campanile, finisce con Nicole che entra in acqua lasciandosi annegare, mentre l’ignaro compagno Dino disegna. La storia, tratta dall’omonimo romanzo di Campanile del 1982, si svolge nella città giuliana. Qui vive e lavora Dino Romani (Ben Gazzara), un disegnatore di fumetti che è solito lavorare sulla spiaggia. Durante una delle sue giornate in riva al mare, l’uomo è attratto da una ragazza, Nicole (Ornella Muti) che in quel momento viene tratta in salvo da annegamento. I due iniziano una relazione passionale ma non stabile. La giovane donna, infatti, sparisce spesso per…

Continua a leggere

Ocean’s Thirteen, film del 2007 di Steven Soderbergh, finisce con Reuben di nuovo in forma dopo l’infarto che lo aveva colpito. E con Danny e Rusty che salutano amichevolmente al termine della loro avventura. I due, forse, metteranno la testa a posto rinunciando ai loro clamorosi furti e alle truffe spericolate. E dire che tutto comincia con la decisione per Mr. Ocean (George Clooney) e il suo sodale (Brad Pitt) di scendere di nuovo in campo per difendere l’onore del caro amico Reuben (Elliott Gould). L’uomo ha avuto un infarto dopo che il mefistofelico Willie Bank (Al Pacino) lo ha…

Continua a leggere

Oppenheimer, il film di Christopher Nolan, è ispirato alla storia vera di J. Robert Oppenheimer, celebre fisico americano, coordinatore del Progetto Manhattan. Ovvero, il piano militare che portò alla costruzione delle due bombe atomiche che devastarono Hiroshima e Nagasaki nell’agosto del 1945. Interpretato da Cillian Murphy, J. Robert Oppenheimer fu una delle figure più affascinanti e controverse della storia contemporanea. Le cui vicende umane e professionali sono al centro del romanzo American Prometheus: The Triumph and The Tragedy of J. Robert Oppenheimer, scritto da Kai Bird e Martin J. Sherwin. Nato a New York nel 1904, Julius Robert Oppenheimer era…

Continua a leggere

Match Point di Woody Allen finisce con il protagonista Chris ormai salvo dall’accusa dell’omicidio di Nola. La sua vita scorre felice al fianco della moglie Chloe e del primogenito Terrence. Il film del 2005 diretto dal grande regista newyorchese racconta la storia di Chris Wilton (Jonathan Rhys Meyers), affascinante ex giocatore di tennis che si trasferisce a Londra dove per vivere dà qualche lezione in un club esclusivo. Qui incontra Tom Hewett, un ricco ragazzo che le presenta la sorella Chloe (Emily Mortimer). I due iniziano una frequentazione che subito proietta Chris in un ambiente altolocato che lo affascina. Durante…

Continua a leggere

Mission: Impossible – Dead Reckoning – Parte 1 finisce con Ethan Hunt (Tom Cruise) che entra in possesso della chiave cruciforme che darà accesso all’Entità. Comprensibilmente nel secondo e ultimo capitolo del film, la cui uscita è prevista per il prossimo anno, l’agente dell’IMF dovrà raggiungere il relitto del sottomarino Sebastopol per accedere all’Entità e disattivarla. In questo modo potrà scongiurare una catastrofe di portata mondiale. Ma andiamo con ordine. Il settimo e penultimo capitolo della saga cinematografica ispirata all’omonima serie televisiva di Bruce Geller inizia all’interno di un sottomarino russo, il Sebastopol, un mezzo militare molto potente, completamente invisibile…

Continua a leggere